Aldo Carotenuto
  Aldo Carotenuto, nato a Napoli nel 1933, insegna Psicologia della Personalità alla Facoltà di Psicologia dell'Università di Roma "La Sapienza". Dopo aver studiato a Roma e a Torino, ha vissuto a lungo negli Stati Uniti, dove ha frequentato la scuola di Psicologia Sperimentale presso la New School for Social Research di New York. E' membro della American Psychological Association e presidente del Centro Studi Psicologia e Letteratura. Dirige il Giornale Storico di Psicologia Dinamica ed è fra gli autori della Rivista di Psicologia Analitica. Fa inoltre parte del Comitato Scientifico della rivista Prometeo e cura con alcuni allievi i Quaderni della Cattedra di Psicologia della Personalità. Lavora come analista a Roma. La sua ricerca si concentra attorno alle tematiche della clinica psicoanalitica e dei rapporti tra psicoanalisi e letteratura. Particolare attenzione ha dedicato, per ciò che concerne la prassi psicoanalitica, al problema dell'amore di transfert. Come evidenziano molti testi compresi fra il 1980 e il 1988, Carotenuto affronta la difficile questione dei rapporti tra analista e paziente, sottolineando l'inautenticità del concetto di 'neutralità'. La materia stessa che è fonte e oggetto di lavoro psicoanalitico, cioè la storia intima del paziente, rende l'analisi per eccellenza il luogo di Eros e Thanatos. Solo la consapevolezza della forza degli affetti che circolano all'interno della coppia analitica rende l'analista capace di fronteggiare le sofferte richieste del paziente, laddove la negazione del coinvolgimento rende l'analista vulnerabile e cieco.

La ricerca che investe i rapporti tra psicoanalisi e letteratura è testimoniata da una ricchissima produzione, un lungo itinerario di ritratti e di voci di artisti osservati alla luce della loro segreta vita interiore. Carotenuto ha analizzato, tra l'altro, l'opera di Kafka, di Dostoevskij, di Bousquet, di poeti e pittori, sorretto dall'idea che la sofferenza psicologica genera un destino che della ricerca artistica fa la sua ragion d'essere.

Tesi portante dell'intera ricerca di Carotenuto è il primato assoluto della creatività nell'esistenza umana. L'arte, così come la psicoanalisi, è un percorso di liberazione delle energie creative individuali dai legacci di un'educazione conformista o da gravi blocchi nevrotici. Tuttavia, i complessi non rivelano solo il blocco delle energie creative, ma anche le strade che la psiche persegue per liberarsi, per trasformare il dolore in strumento di riscatto e di creatività.


Pubblicazioni

  • Senso e contenuto della psicologia analitica. Torino, Boringhieri, 1977/1990.
  • Jung e la cultura italiana. Roma, Astrolabio, 1977.
  • Psiche e inconscio. Venezia, Marsilio, 1978.
  • Psicologia della liberazione. Milano, Mozzi, 1979.
  • La scala che scende nell'acqua. Storia di una terapia analitica. Torino, Boringhieri, 1979.
    The Spiral Way. A Woman's Healing Journey. Toronto, Canada, Inner City Books, 1986.
  • Diario di una segreta simmetria. Sabina Spielrein tra Jung e Freud. Roma, Astrolabio, 1980.
    Sabina Spielrein entre Freud et Jung. Aubier Montaigne, Paris, 1981

    A Secret Symmetry. Sabina Spielrein between Jung and Freud. New York, Pantheon Books, 1982.

    Diário de uma secreta simetria. Sabina Spielrein, Paz e Terra, Rio de Janeiro,1984.

    Edizione giapponese
  • Il labirinto verticale. Roma, Astrolabio, 1981.
    The Vertical Labyrinth. Individuation in Jungian Psychology. Toronto, Canada, Inner City Books, 1985.
  • Discorso sulla metapsicologia. Torino, Boringhieri, 1982.
  • L'autunno della coscienza. Torino, Boringhieri, 1985.
  • La colomba di Kant. Transfert e controtransfert nella relazione analitica. Milano, Bompiani, 1986.
    Kant's Dove. The History of Transference in Psychoanalysis. Wilmette, Illinois, Chiron Publications, 1990.
  • Eros e pathos. Margini dell'amore e della sofferenza. Milano, Bompiani, 1987.
    Eros and Pathos. Shades of Love and Suffering. Toronto, Canada, Inner City Books, 1989.

    Eros e pathos. Amor e sofrimento. Paulus, São Paulo, 1994.

    Edizione greca (Atene,1995).
  • La nostalgia della memoria. Il paziente e l'analista. Milano, Bompiani, 1988.
    The Difficult Art. A Critical Discourse on Psychotherapy. Wilmette, Illinois, Chiron Publications, 1992.
  • La chiamata del Daimon. Gli orizzonti della verità e dell’amore in Kafka. Milano, Bompiani, 1989.
    The Call of the Daimon. The Trial and the Castle. Wilmette, Illinois, Chiron Publications, 1994.
  • Le rose nella mangiatoia. Metamorfosi e individuazione nell’Asino d’oro di Apuleio. Milano, Raffaello Cortina, 1990.
  • Amare Tradire. Quasi un'apologia del tradimento. Milano, Bompiani, 1991.
    To love, To betray. Willmette, Illinois, Chiron Publication, 1996.

    Amar Trair. Quase uma apologia da traição. São Paulo, Paulus, 1994.
  • Trattato di psicologia della personalità e delle differenze individuali. Milano, Raffaello Cortina, 1991.
  • Integrazione della personalità. Milano, Bompiani, 1992.
  • Trattato di psicologia analitica. Torino, UTET, 1992.
  • Dizionario degli psicologi contemporanei. Milano, Bompiani, 1992.
  • I sotterranei dell'anima. Milano, Bompiani, 1993.
  • Riti e miti della seduzione. Milano, Bompiani, 1994.
  • Jung e la cultura del XX secolo. Milano, Bompiani, 1995.
  • La strategia di Peter Pan. Milano, Bompiani, 1995.
  • Le lacrime del male. Milano, Bompiani, 1996.
  • La mia vita per l'inconscio. Roma, Di Renzo, 1996
  • Il fascino discreto dell'orrore. Milano, Bompiani, 1997.
  • L'eclissi dello sguardo. Milano, Bompiani, 1997.
  • Lettera aperta a un apprendista stregone. Milano, Bompiani, 1998.
  • Vivere la distanza. Milano, Bompiani, 1998.
  • Diario di una segreta simmetria (nuova edizione). Roma, Astrolabio, 1999.
  • Attraversare la vita. Milano, Bompiani, 1999.
  • Breve storia della psicoanalisi. Milano, Bompiani, 1999.
 

 

 

GuidaMacropolis